Crema di ricotta all’arancia e miele

crema-di-ricottaEsperimento carrot cake riuscito non proprio bene. Vi avevo detto che non riesco a fare un dolce senza apportare modifiche, e forse questa volta ho un po’esagerato.

Settimane fa io e Adri, stavamo prendendo un caffè davanti due bei pezzi di torta, una red velvet per me e una carrot cake per lui. Si chiacchierava sul fatto che la sua doveva essere sicuramente meno zuccherata della mia, visto che le carote sono già belle dolci. E così mi si accende la lampadina, prossimo dolcetto da fare sarà una carrot cake, bella e sana con tante carotine e mandorle, che fanno tanto bene . Si col cavolo!!! Ma lo sapete che la maggior parte delle ricette hanno una quantità di zucchero che è al pari o anche più alta delle farine!!! Ma sono matti! Non perderò tempo nel dirvi quanto lo zucchero bianco sia un veleno (lo farò un’altra volta), quindi cosa pensate che abbia fatto? Ovvio, ho scansionato il web alla ricerca di ricette alternative e così gira e rigira ne trovo una proprio bella, ma mannaggia a me, non ho resistito ad apportare anche qui modifiche (troppa farina integrale) e così non è venuta proprio sofficissima e alta -_-. L’abbiamo mangiata lo stesso, figuriamoci. Ma dal mio pomeriggio in cucina qualcosa di veramente buono è uscito fuori: la crema. Generalmente la carrot cake viene servita con una glassa o crema sopra, per me troppo dolce e burrosa, ma ad Adri piace, così mi ero detta che l’avrei fatta per lui…ma a modo mio ovviamente, e il risultato ha dato grandi soddisfazioni.

Quindi nell’attesa di una buona ricettina per la carrot cake, prendetevi questa:

Crema di ricotta all’arancia e miele

Che c’è da aspettarsi da una siciliana che ha un’infinita nostalgia della Sicilia!!? Che se poi la mattina al mercato ha anche trovato arance siciliane biologiche, TOP!!! Purtroppo la ricotta non è quella di pecora, ma per stavolta ce la facciamo andare bene. In Sicilia le torte si farciscono sempre con la ricotta e magari dentro puoi trovarci canditi, o come preferisco io, gocce di cioccolato o pistacchi. Questa è la mia personale variante, un po’ più leggera.

INGREDIENTI

  • 250 g di ricotta
  • 3 cucchiaini di miele
  • scorza di un’arancia biologica
  • cannella qb
  • cucchiaino scarso d’estratto di vaniglia

Se avete tempo, la miglior cosa da fare, specialmente se la ricotta è fresca e non è quella del supermercato (che ha poco di ricotta), è metterla a scolare con un colino in frigo per una notte. Una volta passato questo tempo, passatela al setaccio, per renderla più cremosa. Aggiungete il miele, l’estratto di vaniglia e la scorza di arancia (occhio a non grattare la parte bianca) e amalgamate il tutto con una spatola. Il top per me è aggiungere anche della cannella.

Questa crema è ottima per farcire e decorare qualsiasi torta, specialmente quelle al cioccolato. Nel mio caso ho aggiunto delle mandorle, arrivate direttamente dalla Sicilia, tritate grossolanamente al coltello dispose a corona sulla superficie e un’ultima spolveratina di scorzette d’arancia. Non sarà stata il massimo della sofficità, ma per lo meno la mia torta era bellissima.

Qui alcuni link per saperne di più sul consumo dello zucchero bianco 

https://www.greenme.it/mangiare/alimentazione-a-salute/14546-zucchero-raffinato

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...